Fogli di Viaggio

Menu
A te, bambina mia, in ricordo di un’estate torrida in Uzbekistan, terra di mercanti, esploratori, astronomi, spie inglesi ed emiri…
Il cielo si presta ad una moltitudine di interpretazioni: la mia prima riflessione corre su questo spazio infinito, senza confini,…